Beatrice Segalini – Psicologa Psicoterapeuta

>> Le aree di intervento

Troppo spesso ci concediamo il conforto dell'opinione senza il fastidio del pensiero.

John Fitzgerald Kennedy
psicoterapia

La terapia è un viaggio attraverso la nostra storia e attraverso le nostre emozioni.
Mi occupo di interventi mirati a risolvere il disagio psicologico dell’individuo adulto e giovane adulto e della coppia, per diverse condizioni che possono includere:

  • Difficoltà relazionali e interpersonali (relazione di coppia, famigliare, lavorativa, affettiva);
  • Difficoltà connesse all’ansia (preoccupazioni eccessive, attacchi di panico, paure specifiche, pensieri indesiderati e preoccupanti, etc);
  • Gestione dei cambiamenti e dello stress;
  • Difficoltà connesse al tono dell’umore;
  • Disturbi di personalità.
La psicoterapia può essere
Individuale

La terapia individuale ha l’obiettivo di promuovere la consapevolezza e la migliore conoscenza di se stessi, del proprio mondo interno ed esterno e degli schemi attraverso i quali funzioniamo.

Il mio approccio, in linea con la mia formazione, è di orientamento psicodinamico relazionale e integrato: la persona è pensata come immersa nelle sue relazioni e il lavoro di terapia prevede non solo il trattamento dei sintomi, ma un intervento più ampio che consiste nell’attribuire un significato nuovo alla storia di vita del paziente.

Di coppia

Così come il singolo anche la coppia può andare incontro a momenti di fatica.

Se la coppia trova la motivazione per affrontare le proprie difficoltà relazionali, la terapia permette di valutare e, dove possibile, migliorare le eventuali problematiche comunicative, relazionali, sessuali, educative e di espressione individuale.

ll focus non sarà quindi sui due partner individualmente ma su una terza parte: la relazione tra loro. Così, entrambi i partner potranno imparare a soddisfare meglio i bisogni reciproci, affrontare i conflitti e migliorare la comunicazione.

e Mi occupo anche di
consulenza psicologica

Prima di avviare un percorso psicoterapeutico, il mio approccio prevede alcuni colloqui di consultazione.

La consultazione prevede in genere dai 2 ai 4 colloqui con l’obiettivo di valutare la domanda e le difficoltà e di definire il lavoro di psicoterapia indicato per la persona o la coppia che lo richiede, nonché gli obiettivi specifici.

Consulenza sessuale

Consulenza nel benessere sessuale, nell’orientamento sessuale e in relazione a tematiche legate all’identità di genere.

La domanda sessuologica viene inquadrata nelle sue componenti organiche e psicologiche.

Nella fase di anamnesi può essere prevista una diagnosi differenziale e multidisciplinare, con un eventuale contributo di colleghi medici, ginecologi e urologi.

Tuttavia ciò può anche non essere necessario se la domanda è più specificamente di natura psicosessuale.
Verrà valutato se procedere con un percorso individuale o di coppia e con quali obiettivi a seconda della particolare situazione.